Oroscopo Celtico

Acero


dall'11 al 20 Aprile - dal 14 al 23 Ottobre

Il legno dell'Acero, robusto e leggero, sin dall’antichità è stato usato per realizzare archi da caccia. L'influenza del passato ha marchiato dunque questo segno con caratteristiche di notevole aggressività e capacità organizzative.
I nativi dell’Acero odiano la routine. Sempre alla ricerca di qualcosa di insolito, si lanciano costantemente in nuove avventure con ottimismo. Hanno l’innata capacità di mettere in pratica le loro intuizioni, sono ottimi organizzatori e riescono a prepararsi facilmente ad ogni evenienza.
Evocano l'immagine del vigore, ma pur conducendo un'esistenza grandiosa a volte rischiano di uscire dai binari dei loro nobili propositi. La costante ricerca di esperienze nuove può portarli ad essere a volte eccessivamente nervosi, specie quando non riescono a trovare un obiettivo importante da raggiungere.
Per un Acero la vita familiare può essere spesso troppo riduttiva; le sue professioni ideali sono quelle che esigono dedizione e limpidità d'animo come giudici, medici e avvocati. Il loro individualismo può spesso portarli alla solitudine se non riescono a capire ciò che cercano negli altri e in loro stessi.
Gli Aceri che non si sentiranno di condurre una vita prevalentemente solitaria, cercheranno il successo nella vita mondana. La smania di ricerca li condurrà spesso ad un narcisismo spinto che, solo con il raggiungimento di una età più matura si tranquillizzerà. Per trovare il loro equilibrio, ai nati sotto il segno dell'Acero è consigliata la compagnia di Meli e Bagolari.